Più informazioni sul coaching al risveglio

Come spiega il famoso maestro spirituale Eckhart Tolle, l'umanità nel corso dei secoli, soprattutto in occidente, ha dimenticato l'esistenza di questo stato di coscienza. Persino molti professionisti nel ramo della religione o della psicoterapia non imparano come vivere il risveglio e come insegnarlo. L'evento più importante nel corso della vita umana, secondo Eckhart Tolle, non viene nemmeno accennato e insegnato a scuola.

Le poche persone che sono al corrente dell'esistenza del risveglio, credono solitamente che per loro non sia possibile raggiungere questo avvenimento. Sono pertanto convinte che solo dei Guru in India o Monaci dell'Hymalaya ne abbia le capacità. Esse credono dover aspettare molte vite o la morte.

Certo è che chi ha tale visione delle cose, vivrà esattamente la corrispondente esperienza. Le nostre convinzioni guidano il nostro corpo e attirano la realtà.

Sono ancora molti a credersi vittime credendo che sofferenza, noia, rabbia, sensi di colpa, i problemi sulla terra e in generale la dipendenza emotiva da quello che succede all'esterno, siano circostanze normali.

Le persone che stanno apparentemente bene, spesso non vanno oltre, non sapendo che potrebbero vivere uno stato di felicità maggiore, meno influenzabile dagli eventi esterni.

Persino una vita "ideale" che include fantastici amici, un lavoro appagante, l'abbondanza finanziaria, hobby bellissimi e una famiglia perfetta, prima o poi non ci soddisferà più. Percepiamo la sensazione che qualcosa manca, un vuoto interiore, di conseguenza cerchiamo il modo per riempirlo.

  • La Parola Buddha significa risvegliato, è infatti il participio passato del sanscrito budh, prendere conoscenza, svegliarsi. Si riferisce a un essere che ha raggiunto lo stato dell'illuminazione. In modo parziale o totale.

Buddha bellissimo

I più coraggiosi cominciano a chiedersi quale sia il senso della vita, se Dio esiste, e, se sì, dove si trova. Esse vorrebbero conoscerlo.

I concetti razionali, i libri o l'esoterismo alla lunga non ci basteranno più. Vogliamo percepire quel qualcosa che ci manca...Siamo pronti al risveglio!

L'esperienza del divino, dell'universo, dell'energia che anima tutto, possa chiamarsi in qualsiasi modo, finalmente porterà la vera pace all'umanità. Il risveglio, chiamato anche illuminazione, è secondo me, il tassello mancante che porterebbe la pace nel mondo e negli animi.

Si tratta anche di tornare ad identificarci con la nostra parte chiamata spirito. Siamo corpo, mente, anima e  spirito, non solo corpo e mente. Dopo il primo risveglio percepiamo una speciale energia dentro di noi e in tutto il resto.

SECONDO ME LA VITA INTERIORE È ESSENZIALE, CHIUNQUE LA SPERIMENTI È COSÌ FELICE DA CHIEDERSI PERCHÈ HA VISSUTO TANTO A LUNGO SENZA QUESTA MAGNIFICA ESPERIENZA INTERIORE.

Il risveglio può avvenire se lei lo desidera davvero, se è disposto a collaborare in modo da poter accendere "la piccola fiamma" presente in lei.

LINEA ROSA

Cosa succede esattamente durante il processo di risveglio?

Attualmente l'uomo medio vive solo il 20% del suo potenziale spirituale. Persone spirituali, guaritori e sinceri fedeli amorevoli di qualsiasi religione, raggiungono solitamente il 30-40%.

Il risveglio è raggiunto nel momento in cui si raggiunge almeno il 70% della frequenza vibrazionale inerente il proprio potenziale spirituale. Questo inoltre non soltanto durante le meditazioni ma in modo stabile, ogni giorno!

Allo stadio attuale non è mia intenzione riferire troppo in dettaglio come ci si sente, perché in verità non è possibile spiegare a parole questo stato di coscienza, che in effetti deve essere sperimentato personalmente.

Si potrebbe però alludere che è meglio di ogni droga e vino, meglio di ogni soddisfazione di questa terra.

Allo stesso tempo però nulla ci impedisce di amare l'esperienza terrestre. Anzi, dopo la fase di risveglio, la vita sarà molto più intensa, grazie al nostro alto livello di presenza, e grazie al fatto di essere finalmente liberi dal continuo ronzio di infiniti pensieri ripetitivi della nostra mente razionale che ci domina nello stato opposto al risveglio.

Di conseguenza, un essere pienamente illuminato, non si perde più nel mondo liberandosi così dalle altrimenti inevitabili conseguenze.

Sarà guidato da se stesso, agirà dall'amore per l'amore in tutte le sue forme, come attraverso un cuore mite, l'empatia, la libertà, il perdono e il rispetto.

Citazione di Cristo: Il mio regno non è di questo mondo

raganuga bhakti

LINEA ROSA

Una persona risvegliata al 70%, è un superuomo, un Dio, come Cristo lo era?

No. La maggior parte del cambiamento avviene dentro di noi, le altre persone di solito si accorgono poco del nostro risveglio. Alcune persone più sensibili, però, potrebbero essere in grado di percepire le sue vibrazioni, in particolare se molti dei suoi ultimi blocchi sono stati eliminati, di conseguenza la sua energia spirituale si rafforzerà ancor più.

Se sarà in grado di rompere schemi e abitudini, quindi di adattare velocemente i suoi comportamenti al suo nuovo stato di coscienza, allora le persone si accorgeranno che in lei è successo qualcosa di grande, di meraviglioso. Ma non si preoccupi se questa fase di adattamento necessiti di tempo. Anche il corpo prima o poi guarirà da eventuali scompensi e si adatterà al suo stato di coscienza più puro.

Coloro che sicuramente si accorgeranno del cambiamento saranno i suoi famigliari, compagno/a e amici più stretti, nel caso decidesse di raccontare il suo nuovo modo di vivere il mondo. Faccia però attenzione, non tutti conoscono il tema del risveglio e alcune persone potrebbero essere scettiche o incredule. Scelga bene con chi parlarne.

Ci sono però anche dei casi nei quali una persona risvegliata si espone fortemente in pubblico e appare come un superuomo. Il caso più emblematico è stato Gesù Cristo, ma ci furono numerose altre personalità, come per esempio il guaritore spirituale Joel S. Goldsmith e diversi monaci e guru in India.

Queste persone risvegliate hanno compiuto un percorso di altissimo livello avendo una fede fortissima, la quale ha permesso di compiere dei veri e propri miracoli. Anche loro, pertanto, hanno avuto i loro momenti umani, un aspetto che assolutamente è normale durante un’esperienza terrena e che non smentisce un risvegliato.

Beautiful Countryside